10% di sconto, novità e promozioni esclusive. Entra nel mondo di Flexie!

L’importanza del packaging come strumento di marketing

Per un’azienda che si è appena affacciata sul mercato oppure che sta immaginando nuovi prodotti da lanciare, il packaging può fare la differenza in termini di marketing. È finita ormai l’epoca in cui una confezione era soltanto un involucro: oggi il packaging è importante quasi come il prodotto al suo interno. Fare la scelta giusta in questo campo, infatti, è un modo per fare marketing e, in particolare, rappresenta un ottimo biglietto da visita per un brand.

Di conseguenza, è un errore considerare il packaging un aspetto poco importante della strategia di marketing: al contrario, si tratta di un fattore determinante cui prestare particolare cura e attenzione. Ma quale ruolo svolge esattamente? Ecco alcuni aspetti che occorre approfondire per sfruttare appieno la potenzialità di una confezione perfetta.

Uno strumento di marketing per attirare l’attenzione dei potenziali clienti

Il marketing non dev’essere concepito come qualcosa di univoco, ma come un insieme di elementi che funzionano solo se agiscono in modo sinergico e che comprendono strategie legate ai contenuti web, ai social media, alla pubblicità sui motori di ricerca, a quella sui media, ai testi come cataloghi e brochure, agli eventi… e anche al packaging. Tuttavia, spesso quest’ultimo aspetto viene accantonato o, quantomeno, messo in secondo piano: un errore al quale occorre rimediare al più presto.

Che si tratti di uno shop fisico o virtuale, di supermercati, negozi specializzati o grandi store (inclusi quelli online), infatti, una cosa è certa: il primo impatto che il potenziale cliente ha riguardo a un prodotto coinvolge il senso della vista. Ciò significa che, tanto sugli scaffali di un negozio quanto sul monitor di un dispositivo elettronico, la prima interazione che abbiamo con un prodotto è di tipo visivo. Magari non possiamo toccarlo, però lo vediamo. E ciò ha una grande importanza.

Entrando in un negozio, per esempio, saremo naturalmente attratti dalle confezioni più belle in termini di forma, colore, dimensione e design. Subito dopo, un altro elemento che valuteremo sarà la qualità del prodotto, ma ciò non toglie che l’appagamento del nostro senso estetico ci porterà a leggere per bene le etichette dei prodotti con un packaging più accattivante e, se anche dal punto di vista qualitativo saremo soddisfatti, molto probabilmente concluderemo l’acquisto. Quando un’azienda decide di lanciare una nuova linea di prodotti, ancora sconosciuta al pubblico, grazie al packaging giusto può guadagnare nuovi clienti, aumentando le vendite, che poi non è altro che lo scopo ultimo di ogni strategia di marketing.

Il packaging come specchio dei valori aziendali

Vendere un prodotto di alta qualità significa fare una promessa ai consumatori: essere in grado di soddisfare pienamente le loro richieste e aspettative. Per essere certi che il packaging di un prodotto riesca a essere davvero un utile strumento in termini di marketing, è importante che:

  • venga progettato tenendo in mente il proprio target;
  • riesca a catturare l’attenzione dei consumatori;
  • faccia restare in mente il brand e il nome del prodotto;
  • evidenzi i vantaggi del prodotto.

In più, il packaging può diventare uno strumento importante per veicolare la mission e i valori dell’azienda. Un marchio del settore food, per esempio, avrà come obiettivo quello di commercializzare prodotti che, anche una volta aperta la confezione, conservino tutte le proprietà organolettiche che li distinguono. Allo scopo, si dovrà scegliere il packaging più adatto, curando, oltre che il design, anche i materiali con cui la confezione stessa è realizzata, che dovranno garantire sicurezza e protezione contro gli agenti che potrebbero influire sulla qualità del contenuto, come per esempio il calore o l’umidità.

Il packaging può essere uno specchio dei valori aziendali anche per quanto riguarda la sostenibilità: scegliendo materiali riciclabili per le confezioni, per esempio, si dimostrerà l’interesse dell’azienda verso buone pratiche green, intercettando così l’esigenza di un packaging più sostenibile espressa da un numero sempre crescente di consumatori.

Diventando un veicolo dei valori aziendali, dunque, il packaging si trasforma in uno strumento per migliorare l’immagine, la visibilità e la reputazione di un’azienda. Per questo deve essere curato in ogni dettaglio, dai materiali alla grafica, anche avvalendosi dell’aiuto di esperti, come per esempio il nostro team grafico, a disposizione dei clienti per trovare insieme la soluzione di packaging migliore.

Condividi su:

No products in the cart.